BIOGRAFIA

Marco Granato, nasce a Napoli. Fa in tempo a perdersi lo sbarco dell’uomo sulla Luna e per un pelo, Italia-Germania dei mondiali in Messico. Sbarca alle scuole elementari equipaggiato della facoltà di leggere e scrivere impartita da una zia che gli dettava romanzi gialli. Sviluppa il suo corredo linguistico grazie ai fumetti e ai dischi in vinile dei genitori. Negli anni del Caso Moro viene folgorato dalla passione per la chimica, grazie a un libro regalatogli da un primario di Chirurgia e decide che da grande attrezzerà un personale laboratorio.

 

Durante una gita scolastica a Castel dell’Ovo, realizza che la sua città offre strabilianti spunti di ispirazione; da quel momento comincia a sfogliare i libri di storia a cielo aperto rappresentati dai monumenti partenopei.

 

Grazie a una noiosissima vacanza e a un violento sisma, si appassiona all’enigmistica classica e all’alchimia. Poco dopo la caduta del Muro di Berlino, si iscrive al corso di laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche. Ne esce qualche anno dopo l’inchiesta “Mani Pulite”, e dal giorno dell’incidente a Lady D, entra nel rutilante mondo corporate che lo conduce verso le biotecnologie farmaceutiche.

 

In un caldo novembre inizia a scrivere “Il Chiostro degli Incurabili”…in un freddo dicembre lo pubblica.

realizzazione web